Come Risparmiare con il Fotovoltaico

Risparmiare sull’energia elettrica

 

Cos’è l’impianto fotovoltaico?

L’impianto fotovoltaico è un impianto elettrico formato dall’assemblaggio di vari moduli fotovoltaici che sfruttano l’energia solare al fine di produrre energia elettrica tramite appunto l’effetto fotovoltaico.

Negli ultimi anni, in Italia, ci sono stati notevoli cambiamenti all’interno di questo settore, dettati maggiormente dai recidivi cambiamenti delle norme e dallo sviluppo mondiale dei produttori di pannelli fotovoltaici.
Al momento il mercato è stabile ed a livello normativo si sta cercando di favorire i piccoli impianti piuttosto che gli impianti a terra.

 

impianti fotovoltaici prezzi

 

Vediamo come funzionano gli impianti:

Gli impianti fotovoltaici generano energia elettrica convertendo la luce solare tramite i moduli fotovoltaici.
L’energia prodotta è continua e si ha dunque bisogno di un inverter da collegare all’impianto per renderla “alternata”, così da diventare utilizzabile all’interno di un’abitazione.

L’impianto generalmente, è connesso sia all’impianto elettrico della casa, che alla rete elettrica nazionale in bassa tensione, tramite un contatore bidirezionale; così facendo sarà possibile consumare l’energia auto-prodotta per coprire ogni consumo dell’abitazione oppure, se in eccedenza, immetterla in rete.

 

Fattori di risparmio:

Il primo fattore di risparmio è proprio l’auto-consumo; se installerete un impianto adatto alla vostra situazione (in base al numero di membri della famiglia e dei mt. quadri della casa) sarà possibile coprire ogni vostro consumo con l’energia elettrica che produrrete riducendo nettamente il costo della bolletta della luce!

Vedi anche  Risparmiare Energia

Al contrario dei costi elevatissimi che comportava in passato installare un impianto fotovoltaico, oggi risultano essere molto più accessibili, poiché il prezzo si è ridotto di quasi un terzo rispetto a qualche anno fa.

 

Come analizzare l’eventuale risparmio?

Calcolando ogni costo da sostenere:

Fornitura dell’impianto: moduli, inverter, quadri, connettori, struttura – (50% della spesa finale);
Installazione: progettazione, messa in opera, collaudo – (30% della spesa finale);
Costi amministrativi: pratiche per l’allacciamento con il distributore e per gli incentivi con il GSE – (20% della spesa finale).

 

Parametri standard?

I parametri da seguire per la scelta corretta dell’impianto da installare sono:

1. Potenza dell’impianto in questione;
2. Qualità di moduli ed inverter;
3. Massima produttività in base alla posizione geografica, all’orientamento ed all’inclinazione dei moduli;
4. Modalità di consumo dell’energia prodotta.

 

 

Importante: più alto sarà l’autoconsumo, più alti saranno i risparmi!

 

Quanto dura un impianto fotovoltaico?

Ogni produttore di pannelli fotovoltaici garantisce un rendimento sicuro per almeno 20 anni e, di conseguenza, avrete la possibilità di ammortizzare i costi dell’istallazione per tutto quel periodo.
Una volta superati gli anni “garantiti” l’impianto non smetterà di funzionare ma semplicemente produrrà meno.

 

SITUAZIONE IPOTETICA
Esempio:

Stima del RISPARMIO in bolletta su 20 anni

Potenza Impianto: 2 kWp
Luogo di installazione: Centro Italia
Autoconsumo previsto: 30 %
Energia prodotta in un anno: 2.600 kWh
Energia prodotta in totale dall’impianto: 52.000 kWh
Energia autoconsumata ogni anno: 780 kWh
Energia totale Autoconsumata: 15.600 kWh
Risparmio medio annuale: € 195,00
Stima di Risparmio Complessivo: € 3.900,00

Il tuo nucleo familiare consuma troppo e vorresti risparmiare?
La soluzione c’è ed ha un nome, impianto fotovoltaico!

Summary
Come Risparmiare con il Fotovoltaico
Article Name
Come Risparmiare con il Fotovoltaico
Description
Scopri come risparmiare con l'installazione dell'impianto fotovoltaico arrivando ad auto-produrre tutta l'energia di cui avrai bisogno!
Author
Publisher Name
Risparmiare.Info
Publisher Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *