Risparmiare sul Tagliando Auto

Come Risparmiare sul tagliando auto?

Nonostante qualche segnale positivo su un leggero calo delle tariffe, in Italia i costi dei premi dell’assicurazione auto restano tra i più alti d’Europa. La ragione per cui molti consumatori italiani sono alla continua ricerca di valide strategie per risparmiare qualche euro e salvaguardare i propri bilanci familiari. Con questa guida daremo alcuni utili consigli per abbattere i costi dei premi delle polizze auto.

tagliando - Risparmiare sul Tagliando Auto

1 – Confronta le polizze

Prima di mettere nero su bianco sul contratto assicurativo una buona abitudine è quella di confrontare un cospicuo numero di preventivi, un modo per risparmiare non sacrificando la qualità del prodotto. Oggi mettere a confronto le offerte assicurative è un compito molto più facile di un tempo, grazie alla possibilità di consultare i prodotti e i servizi delle compagnie tramite l’uso web. Con strumenti veloci e facili da usare come i comparatori online mettere a confronto anche 4/5 preventivi contemporaneamente è praticamente un gioco da ragazzi. Bastano pochi click e un po’ di tempo per scegliere la polizza auto economicamente più vantaggiosa e adatta alle singole necessità. Naturalmente per trovare l’assicurazione più rispondente alle proprie esigenze è necessario fornire dati dettagliati e completi, perché specificare alcuni elementi è utile ai fini della determinazione dei premi assicurativi. Indicare dettagliatamente, oltre ai dati anagrafici, da quanto tempo è assicurata l’auto, l’eventuale assenza di sinistri, i massimali e le franchigie desiderati, può aiutare parecchio in termini economici. In particolare, dichiarare gli incidenti, serve a individuare l’offerta più consona proprio in base al numero di sinistri e alla tipologia degli stessi.

2 – Sistema antifurto

Dotare l’auto di un buon sistema antifurto può comportare una riduzione dei costi dell’assicurazione furto/incendio. Infatti, le compagnie di assicurazioni applicano buoni sconti quando le auto sono dotate di sistemi satellitari, strumenti tecnologici in grado di offrire ottime garanzie in fatto di protezione e sicurezza. È opportuno, inoltre, comunicare alla compagnia assicurativa anche quando il veicolo viene generalmente parcheggiato in garage, un fattore che riduce i rischi di furto e, di conseguenza, anche il costo dell’assicurazione auto.

Vedi anche  Fai Benzina dove costa meno usando l'App

3 – Elimina il superfluo e bada al sodo

Tagliare le cose inutili è un’altra valida strada per risparmiare e raggiungere l’obiettivo di abbattere i costi. In questa logica, quando l’auto viene utilizzata da una sola persona, è buona regola prendere in considerazione l’ipotesi della clausola “guida esclusiva”. Una condizione applicabile esclusivamente quando il contraente dell’assicurazione è il proprietario del veicolo e guidatore unico, altrimenti, in caso di sinistro con guidatore diverso, si va incontro a grossi problemi. Attenzione anche ai massimali, serve una scrupolosa valutazione per non stipulare una polizza auto magari con massimali troppo alti e, spesso, utili esclusivamente a far lievitare i costi dei premi. Un altro aspetto di cui tener conto è quello legato alla polizza furto, quasi completamente superflua quando si tratta di assicurare un’auto molto vecchia. Chi invece guida quotidianamente per ragioni lavorative, farebbe bene a non sottovalutare la copertura “Infortuni del Conducente”, un’ulteriore protezione per viaggiare con maggiore serenità. Dunque, per orientarsi tra le molte clausole da includere o meno nella polizza auto, meglio valutare bene le soluzioni più adatte per prevenire il pericolo di spese inutili.

4- Forme e tempi di pagamento

Saldare il premio dell’assicurazione auto con la carta di credito conviene perché questo è un metodo di pagamento online sicuro, semplice e veloce, che quasi la totalità delle compagnie accettano e che solitamente comporta un risparmio economico. Consigliabile anche il pagamento in un’unica soluzione, in quanto con il pagamento rateizzato vengono applicati i cosiddetti “interessi di frazionamento”.

5 – Classe di merito

Un elemento che incide notevolmente sul prezzo finale della polizza auto è la classe di merito, dato rilevabile dall’Attestato di Rischio. Come è noto, nel caso in cui un’auto venga immatricolata per la prima volta, viene applicata la 14esima classe di merito, con un premio da pagare piuttosto alto. È bene precisare che di fronte a una simile situazione esiste la possibilità di ricorrere alla Legge Bersani, cioè di ereditare la classe di merito di un familiare. Un vantaggio riservato ai membri appartenenti allo stesso nucleo familiare, come riportato nello stato di famiglia, e applicabile ai soli veicoli della stessa tipologia: cioè è ammessa l’attribuzione della classe di merito tra auto e auto e non tra moto e auto.

Vedi anche  Risparmiare sul passaggio di proprietà

6 – Guida prudente

Guidare l’auto prudentemente è un presupposto efficace per scongiurare il pericolo di aumenti dei premi assicurativi. Inoltre, dimostrare alla compagnia di assicurazione di non aver mai subito decurtazione di punti sulla patente e di non aver mai ricevuto una sospensione dalla guida negli ultimi cinque anni, sono elementi positivi e da sfruttare per poter beneficiare di qualche sconto.

7 – Franchigia

La franchigia non è altro che una somma pattuita al di sotto della quale, in caso di incidente, il danno non viene rimborsato dalla compagnia ma direttamente dal contraente. Quando il danno calcolato è inferiore alla franchigia stabilita va integralmente risarcito dal contraente invece, quando è superiore, la compagnia si impegna a pagare la parte eccedente la franchigia stessa. Naturalmente tale condizione comporta un risparmio sui costi dell’assicurazione, oltre al vantaggio di non vedersi applicato alcun malus in caso di lieve incidente, cioè con danno inferiore alla cifra della franchigia.

8 – Carrozzieri convenzionati

Da qualche anno alcune compagnie di assicurazioni suggeriscono ai propri clienti una serie di carrozzerie a cui eventualmente rivolgersi in caso di riparazione del mezzo. In sostanza, accettando questa clausola e impegnandosi a rivolgersi alla carrozzeria convenzionata e non a quella di fiducia, c’è la possibilità di ottenere un altro sconto sulla polizza auto.

Summary
Risparmiare sul Tagliando Auto
Article Name
Risparmiare sul Tagliando Auto
Description
Risparmiare sul Tagliando Auto: il tagliando dell'auto è sempre una spesa notevole. Leggendo questo articolo potrai scoprire come risparmiare il più possibile
Author
Publisher Name
Risparmiare.Info
Publisher Logo
Tags: Risparmiare Sul Tagliando Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *