i-Phone Come risparmiare la batteria

Prendiamo l’ iPhone 7 ha una capacità di 1960 mAh e solo iPhone 7 Plus si avvicina ai modelli concorrenti (3.500 mAh) con una batteria da 2900 mAh.

I consumi in standby sono molto inferiori ai modelli Android tuttavia spesso queste ottimizzazioni apportate dalla Apple non bastano.

apple 1284223  340 300x200 - i-Phone Come risparmiare la batteria

Cosa può fare chi possiede un apparecchio iPhone?

Consigli giornalieri:

Se vi accorgete che c’è un calo di prestazione della batteria o anche un problema di risposta da parte del cellulare meglio riavviare o resettare, questo passaggio permette di azzerare e riprendere a funzionare.
Come si resetta: Tenere premuto il tasto di accensione/ Allo stesso tempo premere e mantenere il tasto volume/ Mantenere premuti i tasti mentre iPhone si spegne/ Quando appare il loghetto della Apple si possono rilasciare.

Altro passo importante per il risparmio è far sì che le App, una volta installate non si riaggiornino in background. Significa che le App tengono sempre una finestra aperta con il server e che questo gli manderà di continuo gli aggiornamenti.

Come si interviene: Andare su impostazioni/ Generali/ Aggiornamento app in backgroud. Attivare l’impostazione. Spuntare le App di cui invece è importante avere aggiornamenti in tempo reale (tipo whatsapp).

Altro indice di consumo è l’attivazione del GPS (utile se dobbiamo tracciare un percorso della nostra posizione) di cui i social network si avvalgono consumando la batteria del cellulare. iOS 10 permette di limitare l’accesso per ogni singola applicazione o di disabilitarlo di default.

Come si restringe il campo: Andare su impostazioni/privacy/localizzazione. Decidere quali impostazioni si adattano meglio.

Come si disabilita: si può lasciare attiva la geolocalizzazione per la parte che riguarda le mappe e lasciare fuori tutto il resto. Oppure disabilitare totalmente e riaccendere solo all’occorrenza.

abstract photo 1867282  340 300x200 - i-Phone Come risparmiare la batteria
Un potenziometro della batteria è il tasto “Risparmio Energetico”. Attivandolo, soprattutto in giornate lunghe dove si ha bisogno di una estensione del supporto, l’iPhone aumenta la sua autonomia a discapito di altre funzionalità meno importanti tipo animazioni, aggiornamenti.

Come si attiva questa opzione: Andare su impostazioni/ Batteria e attivare lo switch che indica risparmio energetico. In basso vi vengono consigliati altri modi di risparmio e il consumo effettivo di ogni singola app.  

E’ bene comunque seguire altri brevi consigli facili da attuare:

fate in modo che il blocco schermo si attivi a un minuto piuttosto che a cinque. Abbassate la luminosità dello schermo che influisce molto sul consumo; meglio disattivare il wi-fi quando non si è coperti da reti conosciute.

Per risolvere il problema all’origine, mantenere cioè tutte o quasi le attivazioni e app finora citate ma avere la possibilità di allungare la durata della batteria nel corso della giornata, è possibile automunirsi di Power Bank o di una Battery Cover.

La prima è una batteria aggiuntiva, la seconda è una custodia con batteria integrata. Due soluzioni che risolvono di gran lunga il problema e non sono costose.