Risparmiare sulla Spesa Alimentare con i Coupon

Coupon: tipologie e metodi di utilizzo

Negli ultimi anni sta prendendo sempre di più piede la strategia di utilizzare coupon per risparmiare sulla spesa alimentare. Questo metodo di fare acquisti è nato in America anni fa e si è diffuso nel resto del mondo. Ad oggi, impazzano sul web siti che diffondono consigli e strumenti su come risparmiare sulla spesa con i coupon.

coupon 300x168 - Risparmiare sulla Spesa Alimentare con i Coupon

Allo stesso modo, in tv vengono trasmessi programmi incentrati sulla storia vera di persone che risparmiano con questo sistema. Prima di dispensare consigli, è utile conoscere i vari tipi di coupon che esistono e che è possibile utilizzare per fare la spesa. Innanzitutto, bisogna saper distinguere tra buono spesa e buono sconto. Il primo, che si presenta di solito come un voucher regalo è un importo che è possibile spendere presso un negozio senza raggiungere una soglia di spesa. Vale a dire che disponendo di un buono spesa di 20€ è possibile andare nel supermercato e fare una spesa pari all’importo del buono pagando nulla.

Il buono sconto, invece, predispone uno sconto pari al valore del buono calcolato su una spesa minima da effettuare. Può capitare, ad esempio, che i supermercati regalino buoni sconto di 5€ a fronte di una spesa minima di 20€. In questo modo, potrete prendere merce del valore di 20€ pagando soltanto 15€. Altri coupon prevedono merce in regalo acquistando dei prodotti cui la promozione si riferisce. Ad esempio, il coupon potrebbe prevedere il regalo di un cosmetico a fronte dell’acquisto di uno shampoo e balsamo insieme. Inoltre, esistono i coupon definiti ‘Provami gratis’. In questo caso, si deve acquistare il prodotto, inviare lo scontrino alla casa produttrice e aspettare che vi venga rimborsare l’importo pagato in fase di acquisto.

Vedi anche  Come Risparmiare con Codicesconto

Dove posso trovare i coupon per risparmiare?

I coupon ormai si trovano davvero ovunque. Le catene di supermercati incentivano questa forma di pagamento per fidelizzare il cliente e per permettere a tutti di fare acquisti in grande quantità. Se avete intenzione di accumulare un gran numero di coupon per cercare di risparmiare sull’acquisto di beni alimentari e prodotti per la casa, la prima cosa da fare è cercare i volantini distribuiti dal negozio. All’incirca ogni due settimane ogni negozio rinnova le offerte promozionali disponibili.

Inoltre, molti coupon vengono ormai distribuiti dagli stessi negozi contestualmente all’acquisto in cassa. State bene attenti, dunque, quando andate a fare la spesa: oltre allo scontrino potrebbero darvi anche dei buoni sconto da utilizzare per la spesa successiva. Ma i coupon non si trovano soltanto cartacei; molti siti web effettuano una scrupolosa ricerca e mettono a disposizione del consumatore coupon che è possibile stampare direttamente a casa ed utilizzare. E’ bene avvisare che non è necessaria la stampa a colori, a meno che non sia espressamente richiesta. Ma se state cercando un determinato prodotto in offerta di una marca specifica è consigliabile anche visitare il sito web dell’aziende. Molte aziende alimentari, infatti, distribuiscono coupon attraverso il proprio sito web a fronte dell’iscrizione, che avviene in maniera gratuita.

Come posso risparmiare sulla spesa con i coupon?

Risparmiare sulla spesa con i coupon è molto facile, ma è necessario essere molto scrupolosi e programmare la propria spesa in maniera precisa. Inoltre, bisogna prestare molta attenzione al coupon che si ha in mano: la maggior parte, infatti, se non tutti, hanno una data di scadenza, oltre la quale il coupon non ha più valore e non può essere più utilizzato. E’ consigliabile, dunque, se si hanno tanti coupon in casa, catalogarli in ordine di data di scadenza crescente, in modo da non dover perdere l’occasione di utilizzarli per una disattenzione. Ma bisogna stare molto attenti anche al supermercato in cui si utilizzano: molti coupon, infatti, devono essere necessariamente spesi presso il supermercato di appartenenza, indicato sul coupon laddove sono scritte le regole di utilizzo.

Vedi anche  Come Risparmiare con l'Acquisto di Bici Usate Online

Non cadono in questa categoria, invece, i coupon distribuiti dalle aziende produttrici, il cui buono può essere speso presso qualsiasi negozio. In ogni caso, prima di fare la spesa, è consigliabile rivolgersi al servizio assistenza e chiedere se il coupon che si vuole utilizzare è spendibile oppure no. Se ci si sta chiedendo come risparmiare sulla spesa alimentare con i coupon, al risposta è molto semplice: facendo calcoli e programmando già a casa i beni che si intende acquistare. Inoltre, è utile prendere visione dei prodotti in offerta presenti nel supermercato e verificare che non vi siano coupon disponibili per l’acquisto di quei prodotti. Se il coupon è compatibile con le promozioni in corso, risparmierete moltissimo sull’acquisto del prodotto che vi serve! Poniamo ad esempio che avete un buono sconto pari a 0,50€ sull’acquisto di un succo di frutto che normalmente costa 2,40€. Se lo stesso succo di frutta è già in offerta a 1,60€, utilizzando il buono pagherete soltanto 1,10€, risparmiando così ben 1,30€ in totale.

Quanto posso risparmiare con i coupon

Molti programmi televisivi fanno vedere come persone molto brave ad utilizzare coupon possono risparmiare sulla spesa alimentare anche fino al 60% e oltre. In realtà, è importante considerare che dipende da quel che si compra di solito. Questo perché i coupon si riferiscono soprattutto a prodotti confezionati e non prodotti da banco né frutta e verdura sfusa. In ogni caso, per l’acquisto di prodotti per la casa, come detersivi e cosmetici, oppure generi alimentari quali olio, pasta, formaggi confezionati e verdure surgelate, utilizzare i coupon potrebbe rilevarsi un ottimo vantaggio.

Inoltre, bisogna dire che esistono siti web che permettono di utilizzare dei coupon in maniera per così dire alternativa. In questo caso, il sito mette a disposizione dei coupon riferiti a determinati prodotti. Acquistando quel prodotto ed inserendo lo scontrino, si riceve un credito pari al valore del coupon spendibile per l’acquisto di ricariche telefoniche, buoni spesa presso negozi di abbigliamento, oppure buoni spesa per l’acquisto di biglietti per eventi sportivi e culturali. Per concludere, i coupon rappresentano oggi un valido strumento per fare una spesa intelligente e risparmiare notevolmente sull’acquisto di beni e prodotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *