Come risparmiare sulla banca

Sono numerosi i consumatori italiani alla continua ricerca di efficaci strategie per ottenere utili risparmi, somme di denaro magari da investire in necessarie spese quotidiane. Per riuscire nell’intento di abbattere alcuni costi servono comportamenti virtuosi e la conoscenza di piccole ma valide accortezze.

Nello specifico con questa guida cercheremo di suggerire qualche buon consiglio per risparmiare sul conto corrente bancario, così caro a tantissimi risparmiatori italiani ma anche relativamente costoso. Certi comportamenti sbagliati rischiano infatti di farci spendere qualche centinaia di euro di troppo per la tenuta del nostro conto corrente bancario, allora vediamo di seguito come è possibile risparmiare sulle spese bancarie.

banca 300x200 - Come risparmiare sulla banca

1 – Carta di credito

Sono tanti i conti correnti bancari comprensivi di una carta di credito gratuita, ma diverse banche per rilasciare una carta prevedono l’applicazione di una commissione annua, oltre alle spese dei emissione e rinnovo. Ancora più oneroso risulta il canone annuale per un’eventuale seconda carta. All’estero è consigliabile, in alternativa ai contanti, l’uso del bancomat, in questo caso le commissioni applicate sono decisamente inferiori rispetto a quelle previste per le carte di credito. Conoscere i costi delle carte di credito oggi comunque non è affatto un compito difficile, in quanto online è un’operazione possibile con l’utilizzo di strumenti veloci e semplici da usare come i comparatori.

2 – Attenti allo sportello

Con i nuovi conti correnti bancari, i bonifici effettuati direttamente online sono generalmente gratuiti o costano la modica cifra di un solo euro. Viceversa, con il ricorso diretto allo sportello bancario il costo del bonifico può lievitare parecchio, fino ad arrivare ad oltre 5 euro. Discorso identico per il pagamento delle bollette, pagandole allo sportello si corre il rischio di vedersi applicati una commissione pari anche a 5 euro. Motivi per cui è consigliabile domiciliare le utenze o pagarle via web attraverso la carta di credito. Lo sportello non è indicato neanche per i prelevamenti, viste le possibili commissioni per prelievi in cassa. Meglio prelevare dall’ATM, considerato il servizio completamente gratuito previsto dalla maggior parte dei conti correnti.

Vedi anche  Risparmiare sulla Carta di Credito

3 – Consultare online saldo e movimenti

Non chiedere in filiale di conoscere il saldo e i vari movimenti è un altro modo per risparmiare sul conto corrente bancario, tale operazione in filiale può costare infatti un paio di euro. Invece, consultare il saldo e gli ultimi movimenti online, è un servizio completamente gratuito. Stesso ragionamento va fatto quando si vuole consultare l’estratto conto, operazione gratuita quando viene effettuata online. Ricevere invece l’estratto conto bancario in modalità cartacea comporta un costo di circa 2 euro per invio, una spesa che potrebbe tradursi in 24 euro l’anno quando la cadenza è mensile. E’ bene precisare che un modo alternativo alla consultazione online è rappresentato dalla possibilità di poter conoscere saldo e movimenti ricorrendo allo sportello ATM.

4 – Effettuare i prelevamenti all’ATM della propria banca

Nel nostro Paese, principalmente gli istituti di credito tradizionali, ogni volta che si preleva da uno sportello ATM di una banca diversa dalla propria, prevedono un costo da pagare: una spesa mediamente di circa 2,50 euro per ogni prelievo. Meglio dunque riuscire sempre a prelevare presso uno sportello ATM della propria banca.

5 – Conti correnti a pacchetto

Con la scelta di questa particolare formula a fronte del pagamento di un canone fisso, mensile o annuale, è possibile optare per una serie di operazioni bancarie. Prima di scegliere un conto corrente a pacchetto è ovviamente una buona abitudine conoscere il numero medio di operazioni che si effettuano annualmente e leggere con estrema cura i fogli informativi. Solo dopo aver valutato con molta attenzione alcuni aspetti potrete scegliere di aprire un conto del genere.

Vedi anche  Risparmia con la Domiciliazione Bancaria delle Bollette
6 – Conti correnti bancari online

Risparmiare sui conti correnti non è per niente un dettaglio da sottovalutare, oggi le maggiori differenze di spesa si hanno quindi tra la modalità online e le opzioni agli sportelli delle filiali. Alla luce di questa considerazione si capisce la ragione per la quale l’home banking riesce a fidelizzare un numero sempre più crescente di clienti. Molte sono le banche che offrono conto correnti online, utili per risparmiare in termini economici ma anche per evitare le noiose e lunghe code agli sportelli delle filiali. I conti correnti bancari online non solo prevedono costi notevolmente inferiori a quelli dei conti tradizionali, ma permettono infatti di effettuare le operazioni telematicamente.

Vere e proprie soluzioni low cost che consentono di risparmiare qualche centinaia di euro l’anno. Tra le proposte online sono frequenti i conti a costo zero, senza cioè alcun canone, senza spese sui bonifici bancari e soluzioni che prevedono servizi gratuiti per i pagamenti delle bollette. Attenzione però, con i conti correnti online il consiglio è quello di evitare assolutamente il ricorso allo sportello in quanto, in questo caso, generalmente le banche per un pagamento o un bonifico potrebbero presentarvi un conto piuttosto salato. E’ opportuno quindi scegliere la soluzione online quando si è certi di poter svolgere tutte o quasi le operazioni attraverso il web, solo così il risparmio è garantito.

7 – Oggi è più semplice cambiare conto corrente bancario

Restare fedele a vita alla propria banca potrebbe essere un imperdonabile errore e poco conveniente economicamente. Raccogliere le necessarie informazioni aiuta a capire come in diverse situazioni sia molto meglio cambiare conto corrente bancario, in quanto i conti aperti da qualche anno prevedono solitamente spese superiori rispetto a uno nuovo. Inoltre, secondo la direttiva europea sulla portabilità, cambiare banca è più semplice: servono al massimo una quindicina di giorni e, indipendentemente dalla banca, il servizio è gratuito.

Summary
Come risparmiare sulla banca
Article Name
Come risparmiare sulla banca
Description
Scopri come risparmiare soldi sulla banca. Consigli pratici per risparmiare sul conto corrente, la carta di credito etc. Fai la scelta della migliore banca!
Author
Publisher Name
redazione risparmiare.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *